TOP
Image Alt

Jerusalem – Cenacolo

Jerusalem – Cenacolo


Gv 13,37 “Signore, perchè non posso seguirti ora? Darò la mia vita per te!”

 

v.14 “anche voi dovete lavare i piedi gli uni gli altri

Se Dio non volesse la libertà dell’uomo non permetterebbe l’azione del diavolo.
È l’uomo che deve fare una scelta.. capire il dono della vita vuol dire rimanere nel cenacolo e rimanere nella LUCE.

Guida svegli di immergersi nelle tenebre. Soltanto ci rimane nella luce potrà ricevere il mandato “amatevi.. tutti sapranno che siete miei discepoli”.
In questo luogo si intreccia tutto: l’eucaristia, il dono totale della vita, la lavanda dei piedi, la discesa dello Spirito, il mandato ad essere inviati, l’apparizione di Gesù risorto.
La nostra fede parte dalla TOMBA sei fonde nel Cenacolo.. si fonda e si fortifica nell’attesa, nella consapevolezza, nell’obbedienza “fate questo in memoria di me”, è l’obbedienza che non pesa, ma che rende liberi.

You don't have permission to register