TOP
Image Alt

Cafarnao

Cafarnao


Gv 7,46 “Mai un uomo ha parlato così”

Gesù sembra scappare dalla morte, ma in realtà va in Galilea perché trova una risposta maggiore rispetto alla Giudea.
Chi vivere secondo le logiche del mondo non viene odiato, certamente, ma neanche considerato. La cattiveria giustifica la cattiveria. Il giusto non può giustificare l’inganno del mondo e di ogni singola persona, fosse anche la più vicina o un parente.

Come possono i miracoli ingannare la gente?

Come possiamo sapere se la nostra vita cerca la Asia gloria?

v.24 “giusto giudizio” Come facciamo a sapere quale è il giusto giudizio?

V.28 “Certo voi mi conoscete e sapete di dove sono”

Tante volte noi pensiamo di conoscere Gesù, ma in realtà giustifichiamo il fatto, di non sapere, dicendo “ma noi conosciamo da dove viene”. Gesù invece vuole aiutare tutti noi a capire come dobbiamo vivere, dove dobbiamo andare e ci aiuta a capire di non fermarsi ad una conoscenza esteriore. Chi conosce la Scrittura, ma non fa la Sua volontà “è come un cembalo che tintinna” dice San Paolo.

v.32 “arrestarlo” Nessuno può fermare la volontà di Dio. Nessuna spada, nessuna guardia, nessuna catena, nessuna pietra. L’ uomo non può fermare Dio, può solo rallentarlo.
Noi stiamo rallentando Dio nel Suo progetto?

v.46 “Mai un uomo ha parlato così” Anche le guardie capiscono la grandezza di Gesù.. ha detto e ha fatto cose che non sono mai state udite e viste, tanto da stupire.
Per cosa ci siamo stupiti di Gesù?

La nostra fede, anche quella del più piccolo sulla faccia della terra può fare giustizia a Dio

Questa sia la nostra vita. 

You don't have permission to register